Primi passi sul touchpad del MacBook

E’ stato consegnato in regalo alla mia ragazza un MacBook di qualche anno ricondizionato dai gentili parenti di lei.

Visti i primi incerti passi o meglio, le prime timide ditate sull’ampio touchpad del Mac mi son deciso a dare qualche piccolo consiglio dopo continui incroci di dita e scrocchiamenti di falangi per chi intende incominciare a toccare una periferica apple.

[image_50_right]http://www.problema-computer.com/wp-content/uploads/2013/04/touchpad-una-mano.jpg[/image_50_right]Penso che per un/a neofita convenga utilizzare, almeno per i primi tempi e se nelle facoltà, due mani al posto che una sola.
In particolare conviene usare la mano più abile (sinistra o destra) per simulare il movimento del mouse muovendosi sul touchpad e lasciando la mano rimanente nell’angolo in basso per effettuare il click/tieni premuto del mouse solo quando necessario.

[image_50_left]http://www.problema-computer.com/wp-content/uploads/2013/04/touchpad-due-mani.jpg[/image_50_left]In particolare:

DESTRI
Mano sinistra in basso a sinistra nell’area del touchpad a simulare il click/tieni premuto del mouse lasciando spazio di manovra alla mano destra
Mano destra a spaziare per il touchpad a simulare il movimento del mouse.

SINISTRI
Mano destra in basso a destra nel touchpad a simulare il click/tieni premuto del mouse lasciando spazio di manovra alla mano sinistra
Mano sinistra a spaziare per il touchpad a simulare il movimento del mouse.

Con il passare del tempo incominciate a provare a effettuare gli stessi movimenti soltanto con una mano mentre incominciate a imparare i comandi da tastiera, rendono il lavoro decisamente più veloce!

Sono consigli, la situazione ottimale è: come vi trovate meglio, se affatica meno e rende più veloci lavorare con una mano sola ben venga! L’importante è prima aver provato nelle altre maniere (con due mani una fissa o due mani entrambe a muoversi, con una mano sulla tastiera e una sul touchpad etc), per esserne sicuri con criterio (e questo vale in genere per qualsiasi tecnica appresa).

Detto questo continuo a ricordare che NON offro assistenza Apple, in famiglia e tutt’altro discorso!

Certo è che l’architettura a base unix, il filesystem, alcuni comandi da terminale del sistema operativo presente sul MacBook sono pressochè identici all’architettura Linux.
Presto maggiori informazioni sui comandi avanzati del touchpad del macbook

Condividi e consiglia questo articolo!

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *