Decrescita Informatica

Il continuo progredire della tecnica ha contribuito a spingere in un consumismo sfrenato. Nel contempo in questi anni si sono sviluppati software e sistemi operativi pronti a girare su macchine considerate “scarto” dai paesi economicamente benestanti per indirizzarli verso il terzo mondo. Questa è la filosofia su cui si basa Ubuntu e altri sistemi operativi Linux.

In questi anni di crisi anche in Italia si incomincia a considerare un riuso dei computer una volta acquistato uno nuovo.

Il vecchio computer potrà così essere indirizzato ad un uso educativo per i bambini, piuttosto che a condividere file e stampanti o a diventare semplice computer per la navigazione protetto nativamente da quasi tutti virus.

Per questo possiamo parlare di decrescita informatica, come nel caso della riparazione del computer piuttosto che alla sua sostituzione con una nuova macchina.

Condividi e consiglia questo articolo!

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *